Sull'isola di Vulcano - Isole Eolie - i parametri delle attivitá vulcaniche sono inusuali, ragion per cui é stata dichiarata allerta gialla.

Il dipartimento di protezione civile ha dichiarato allerta gialla nelle Isole Eolie.

La commissione per la previsione e la prevenzione dei grandi rischi ha rilevato variazioni significative di di versi parametri del monitoraggio dell'attivitá vulcanica sull'isola da cui prende il nome, l'isola di Vulcano.

Potenziamento delle attivitá di sicurezza

Le attivitá vulcaniche insolite rilevate negli ultimi giorni, fanno presagire un eruzione vulcanica dopo 133 anni dall'ultima. Sarebbe un evento unico ma che potrebbe portare non pochi problemi.
I dati rilevati nelle ultime settimane dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-INGV e dall'Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell'Ambiente CNR-IREA, hanno allertato la protezione civile che sta adottando tutte le dovute precauzioni.

L'ultima eruzione durò ben 2 anni, dal 2 agosto 1888 al 22 marzo 1890. Da allora si trova in uno stato di quiete eruttiva. 
L’isola di Vulcano vive giá una situazione particolare, a causa delle fumarole ricche in gas, ed un eruzione potrebbe intensificare queste attivitá, renendole pericolose per la popolazione.

Stando alle dichiarazioni degli esperti dell’Osservatorio etneo dell’Ingv di Catania, ecco quali sono in breve le motivazioni di questo allarmismo:
"Nel corso dell’estate e in particolare a partire dal mese di settembre i sistemi di monitoraggio dell’Ingv hanno messo in evidenza la variazione di alcuni segnali geofisici e geochimici, in particolare modo quelli legati all’attività del sistema idrotermale che alimenta le fumarole del cratere della Fossa. La temperatura dei gas emessi dalle fumarole sull’orlo craterico è aumentata e la composizione dei gas mostra un aumento di anidride carbonica e anidride solforosa. Anche la microsismicità legata alla dinamica del sistema fumarolico ha mostrato un aumento nelle ultime settimane".

Giuliana Marotta, celebre vulanologa, afferma che: "Già da una settimana l'attività vulcanica era decisamente strana, ma inizialmente sembrava solo una mia impressione. Poi ho pubblicato una foto su Facebook, in un gruppo di Vulcano, e ho scoperto che sull'isola tutti avevamo avuto la stessa impressione. Ce ne siamo accorti tutti. A quanto pare sembrerebbe che siano spuntate nuove aperture sulla parte destra del cratere, che prima non c'erano, o non vedevamo".

La protezione civile ha disposto anche la sospensione dell'attività di scalata del vulcano, fino a data da destinarsi. Per il momento é allerta gialla nelle Isole Eolie.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631219011-367-.png