Il marchio si sta diffondendo dappertutto, ormai i vip posano tutti con il marchio. Barrow e la generazione z sembrano viaggiare in simbiosi.

Il marchio Barrow si sta diffondendo a macchia d'olio negli store e soprattutto negli e-commerce, da dove nasce. Ed é proprio questa peculiaritá la identifica come marchio del digitale. Barrow e la generazione Z si fondono in un mix che trascende le divisoni di genere ed il classico streetwear luxury.

Generazione Z

Le ultime generazioni sono state identificate con diversi nomignoli dai nostri sociologi. Ci sono i boomer, nati tra il 1946 e il 1964, sono tutti coloro che oggi hanno tra i 56 e i 74 anni, i cui genitori “hanno fatto la guerra” e che hanno vissuto il cosiddetto boom economico ma anche demografico. Ci sono i millenials che sono i nati fra gli inizi degli anni 1980 e la fine degli anni 90' e poi c'é la generazione Z.

I membri della Generazione Z sono le persone nate tra il '95 e il 2010. Utilizzano internet sin da bambini e sono considerati esperti nell'utilizzo della tecnologia e dei social media. che sono parte integrante della loro vita sociale. Vengono definiti "nativi digitali".

Barrow e la generazione Z

I ragazzi  della generazione Z hanno sempre piú bisogno di identificarsi, questo per l'influenza dei social media che spinge a cercare l'omologazione. Instagram, ad esempio, ci indirizza verso dei precisi standard e per quanto vogliamo distaccarci, né siamo irrimediabilmente tutti rapiti. Barrow, dal famoso simbolo dell’emoji con tre occhi, nasce dalla mente di un team di creativi italiani e sta spopolando oltreoceano in pochissimo tempo. Entro l'inizio del 2022, si presume che raggiunga i 10 milioni di euro di fatturato.

Ci sono state collaborazioni importanti, come quella dell'artista Sita Bellan che ha curato la collezione primavera/estate 2021. I colori psichedelici e le stampe che si rifanno alla cultura del gaming e pop anni 90', una strategia di marketing studiata a tavolino e che ha dato tutti i suoi frutti.

Barrow non è solo un marchio, ma rappresenta l'aggregazione e l'appartenenza.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631219011-367-.png