Incarnazione di una bellezza senza tempo, la romanità solare e glam di Ornella Muti per il nuovo strore in via Condotti.

Via Condotti si arricchisce con la boutique più grande in Europa nel nuovo concept di Daniel Lee, basato sull'idea di un set in continuo allestimento. La nuova Bottega Veneta! Ancora una contaminazione tra arte e moda. Il lussuoso store di Roma, infatti, contribuisce al recupero e al restauro, dell’antico Palazzo Della Porta Negroni Caffarelli, costruito nel 1865. Tutto è studiato nei minimi dettagli. Al piano terra un pavimento in marmo Giallo Siena, Radika e Moresco. Nel primo piano troviamo piastrelle di terracotta fatte a mano e rifinite con uno smalto color caramello, incastonate e sigillate con uno spesso strato di resina. Sul pavimento tappeti in lana Merino a pelo profondo e ondulata, lavorata a mano in Nepal.

A fare da cornice a cotanta bellezza è il volto dell’attrice romana Ornella Muti, 66 anni, scelta da Bottega Veneta come testimonial che in tailleur verde fluo e occhiali modello cat eye, invade Roma con manifesti pubblicitari.

Bottega Veneta è oggi uno dei brand più amati al mondo. Nasceva nel 1966 a Vicenza dall’esperienza di Renzo Zengiaro, per poi essere acquisita da Gucci nel 2011. Dal 2018 Daniel Lee è il direttore creativo del brand. Il brand, con le sue borse in pelle intrecciata, gli abiti in morbida nappa e coi tanti modelli di it-shoes, tra i quali grande successo hanno avuto i sandali con le piume, ha conquistato le donne di tutto il mondo.

Sui muri di Roma una imponente Muti in Tailleur verde

Il direttore Daniel Lee, ha scelto la bellezza intramontabile della Muti, icona di stile degli anni ’70, che rappresenta la romanità ed il glamour, l’eleganza e lo stile avanguardistico, tipici di Bottega Veneta.

L’immagine è quella di una donna forte, mentre posa con una giacca avvitata, la gonna dritta dai piccoli spacchi, sabot platform e smalto rosso a contrasto. Un tailleur bon ton dal colore verde prato che ricalca il verde Bottega scelto per questa stagione dalla maison. La gonna rappresenta il punto focale dell'intero look, che nel morbido tessuto e nelle pieghe leggere abbandona l’austerità dei tailleur classici, quasi a volersi ribellare a certi canoni rigorosi per aprirsi ad un’estetica futurista tra luce gialla della città eterna ed il verde più cool della moda Autunno 2021.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg