Valentina Ferragni ha un tumore maligno alla pelle: la sorella di Chiara Ferragni rompe il silenzio e svela l'esito della biopsia del brufolo

Negli ultimi giorni Valentina Ferragni, sorella di Chiara, si è sottoposta ad un intervento chirurgico al viso. Con un post pubblicato sul suo profilo Instagram l'influencer ha raccontato che circa un anno fa le è comparso un brufolo sul viso. Con il trascorrere del tempo questo ha iniziato a mutare in qualcosa di anomalo che l'ha costretta a rivolgersi a uno specialista. Dopo l'operazione, il brufolo in questione è stato sottoposto a biopsia.

Dai risultati è emerso che Valentina Ferragni ha un tumore maligno alla pelle. Nello specifico la sorella di Chiara Ferragni ha un carcinoma basocellulare che si trova in una specifica area, non dei più pericolosi per la salute ma per la pelle.

Valentina Ferragni tumore maligno alla pelle: la sorella di Chiara rompe il silenzio

Sui social Valentina Ferragni ha parlato del suo tumore maligno alla pelle. Non è così frequente nei giovani, la sorella di Chiara Ferragni ha 28 anni, e questo ha reso difficile la diagnosi anche per via della continua trasformazione del carcinoma. I dottori le hanno detto che è stata la prima volta che hanno visto questa tipologia di tumore maligno su una persona della sua età, solitamente viene a persone di età compresa tra i 50 e 60 anni.

Valentina Ferragni ha un tumore maligno: la stoccata agli hater

Dopo aver spiegato il tumore maligno alla pelle, Valentina Ferragni ha incitato i follower alla prevenzione. Inoltre ha indirizzato una stoccata bella e buona agli hater che l'hanno accusata di farsi pubblicità, che fosse tutto finto e qualcuno le ha augurato addirittura la morte: "Come prima cosa non mi sono mica fatta volontariamente un carcinoma maligno, soprattutto in faccia con una bella cicatrice per tutta la vita solo per i follower. Come avrei potuto nascondere un cerotto e una cicatrice di 5 cm?"

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631219038-53-.png