I comici pugliesi alimentano la polemica dopo l'attacco al rapper e non si lasciano intimidire dalla frecciata dell'imprenditrice digitale: ormai è rissa. La giudice di Ballando attacca l'azienda di Viale Mazzini

Non si placano le polemiche dopo l'attacco di Pio e Amedeo a Fedez. Il duo comico è stato ospite durante la prima serata dei Seat Music Awards su Rai1 giovedì 9 settembre. Nel loro intervento hanno iniziato a tirare in ballo dirigenti e funzionari, sostenendo che l'azienda di Viale Mazzini è libera e non hanno risparmiato attacchi al cantante di 'Mille'. Se c'è qualcosa che non riescono ancora a digerire è l'accusa di incitare all'odio con la loro comicità che sarebbe anticonformista nell'era in cui non si può più dire niente. Hanno preso una chiara posizione contro Fedez nella diatriba con la Rai, iniziata durante il Concertone del Primo Maggio scorso. Immediata la risposta sui social del rapper che ha accusato di dissing i due comici. Un commento sui social di Chiara Ferragni ha scatenato un'altra polemica. L'imprenditrice digitale ha scritto: "Simpatici come... finite voi la frase", ma Pio e Amedeo non si sono lasciati intimidire e non hanno perso occasione di umiliare i Ferragnez:

"Simpatici come quelli che si lanciano l'insalata nei supermercati di notte ridendo a crepapelle o come quelli che fanno l'elemosina sgommando col Lamborghini in faccia ai poveri? E come si fa a raggiungerlo questo livello di simpatia? Troppo divertente, in effetti"

La querelle mediatica scoppiata tra il cantante milanese e i conduttori di Felicissima Sera ha suscitato una serie di posizioni da parte di Tommaso Zorzi e Selvaggia Lucarelli. Il vincitore della quinta edizione del GF Vip, che a breve inizierà la nuova avventura a Drage Race Italia, ha puntato il dito contro Pio e Amedeo, sostenendo che "dopo il premio consegnato che hanno ricevuto per aver innovato il linguaggio tv, oggi la Rai mi incorona etero dell'anno". La giudice di Ballando con le Stelle ha aggiunto che i due comici hanno attaccato Fedez tirando in ballo gli smaltini per fare un po' di rumore, una cosa abbastanza stupida. In aggiunta si è scagliata contro la Rai, ricordando che l'azienda avrebbe potuto premiare Valerio Lundini per il linguaggio innovativo.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631219038-53-.png