Se hai problemi ad addormentarti, di seguito ti daremo dei consigli per facilitare il sonno.

Sappiamo bene che il sonno è di fondamentale importanza per il benessere del nostro organismo, soprattutto se fatto con di qualità. Un buon sonno infatti rilassa, riposa e rigenera mente e corpo. Mentre quando non si riesce a dormire bene, inevitabilmente al mattino ci alziamo stanchi, nervosi e irascibili. Per questo è indispensabile garantirci un buon sonno.

Cause, perché fatichiamo a prendere sonno

Molto spesso la difficoltà a prendere sonno è legata a stati emotivi o situazioni di stress o di ansia che abbiamo vissuto durante la giornata. Altre situazioni che possono determinare una difficoltà a prender sonno è sicuramente riconducibile allo stile di vita, del resto chi fuma, beve alcolici o assume troppo caffè avrà sicuramente più difficoltà nel dormire bene, così come l’assunzione di determinati farmaci può compromettere la qualità del sonno.

Consigli utili su come prendere sonno

Abbiamo detto che dormire poco o male può avere molteplici effetti negativi durante il corso della giornata; si potranno così verificare difficoltà di apprendimento, memoria, sbalzi d’umore, nervosismo ed altro. Vogliamo darvi pertanto alcuni suggerimenti utili per addormentarsi il più velocemente possibile.

Intanto sarebbe una buona abitudine andare a dormire e svegliarsi alla stessa ora, provando a farlo anche nel week-end.

Prima di metterti a letto ci sono piccole cose da poter fare:

Lavarsi il viso con acqua fredda, questa infatti abbassa i battiti cardiaci e la pressione sanguigna. L’effetto è chiamato “riflesso del mammifero in apnea” e aiuta a resettare il sistema nervoso e perciò aiuta a calmarsi.

Se ancora non riesci a prendere sonno nel giro di 15 minuti, scendi dal letto e dedicati ad un’attività che t’impegni mani e testa, come un puzzle o un cruciverba. Ma guardati dall’accendere TV e schermi digitali, poiché la luce blu riduce la melatonina, ormone che induce il sonno.

Se proprio non vuoi alzarti dal letto, leggi qualcosa. Leggere è infatti una di quelle attività che concilia naturalmente il sonno ma ovviamente non utilizzare gli ebook che, si sono comodi, ma hanno lo svantaggio di emettere luce. Meglio il caro vecchio libro cartaceo.

Se non avete voglia di leggere potete scrivere. Un’ottima idea sarebbe quella di scrivere un diario e di annotare, la sera, gli avvenimenti positivi accaduti durante il giorno.

Prova ad accompagnare la lettura o la scrittura con una calda tisana. La camomilla è un classico: e non è un segreto che favorisca il sonno e il rilassamento. Ma ci sono altre tisane della buonanotte che aiutano a dormire e che contengono passiflora e magnolia.

Un altro aspetto importante è rendere confortevole l’ambiente in cui si dorme. Fai in modo di non tenere la stanza troppo calda, la temperatura ottimale è tra i 15,6 e 19,4°C. Fai in modo che l’ambiente, oltre ad essere fresco, sia anche buio e tranquillo, in modo da favorisce la sensazione di sonnolenza.

Puoi anche ricorrere al metodo di respirazione 4-7-8. Si tratta di un metodo di respirazione semplice ma efficace ideato dal dottor Andrew Weil. Si basa su metodi di controllo del respiro provenienti dallo yoga, e favorisce la calma e il rilassamento.

Ecco come eseguirla: Posiziona la punta della lingua contro la porzione di tessuto dietro agli incisivi superiori e tienila lì per tutta la durata dell’esercizio; espira con la bocca, producendo un suono simile a un fruscio; chiudi la bocca e butta fuori l’aria con il naso contando fino a 4; trattieni il respiro per 7 secondi; espira completamente con la bocca contando fino a otto. Ripeti il ciclo per altre tre volte.

Un ultimo consiglio è quello di fare un po' di esercizio fisico durante il giorno. Infatti l’attività fisica è un toccasana per un sonno efficace e può contribuire ad aumentare sia la durata che la qualità di questo. L’importante è non strafare e, soprattutto, non allenarsi in prossimità dell’ora in cui si va a letto.

Se tutto ciò non dovesse bastare assumi un calmante o un integratore, ma sempre sotto consiglio medico. In commercio si trovano molti prodotti che ci aiutano a dormire meglio e ad addormentarsi velocemente: la melatonina, la valeriana, la passiflora e, soprattutto, il magnesio, un minerale molto importante, che distende e rilassa.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg