Molestie Dayane Mello, Nego do Borel sparito si teme il peggio. Legale della modella: "Costretta a stare a La Fazenda"

Si continua a parlare di Dayane Mello molestata al programma A Fazenda. Uno dei concorrenti, il cantante Nego do Borel, l'avrebbe molestata e vedendosi rifiutato ha avuto uno scatto d'ira lanciandole contro un secchio. In un'altra occasione, invece, ci sarebbe riuscito. Ad indagare sulla questione e a portare alla luce nuove dettagli su Dayane Mello violentata sono stati i giornalisti de Le Iene che hanno provato ad indagare direttamente in Brasile su questa vicenda. I filmati hanno fatto il giro dei social prima che questi venissero cancellati sul sito di Record Tv, l'emittente dove va in onda il reality show.

Nelle immagini mostrate a Le Iene si vede come Nego do Borel abbia tentato più volte di toccare la modella brasiliana. Inoltre si vede come i concorrenti de A Fazenda hanno chiesto più volte al cantante se avesse portato dei preservativi. Non si comprende se il rapporto intimo non consenziente sia stato consumato, visto che le telecamere sono state spostate su altro, ma le ultime parole pronunciate da Dayane Mello sono state: "Nego non posso, ho una figlia, non posso".

Molestie Dayane Mello: emergono dettagli inquietanti su Record Tv

Dopo aver analizzato i video di Dayane Mello molestata, la giornalista de Le Iene ha intervistato l'avvocato dell'ex concorrente del GF Vip. La donna ha dichiarato che Dayane non ha mai visto i filmati in questione ed è costretta a rimanere nel reality A Fazenda perché la penale da pagare in caso di abbandono sarebbe molto alta:

"Non ha visto le immagini è costretta a stare lì, è come se fosse in prigione"

Dettagli inquietanti sono arrivati su Record Tv diretta da Edir Macedo. L'uomo è un predicatore evangelico noto per le sue posizioni estremiste diffuse nella Chiesa universale del Regno di Dio. Secondo il legale di Dayane si tratta di una mentalità patriarcale che appartiene a tutta l'emittente e che vedrebbe la donna sottomessa all'uomo.

Dayane Mello abusata: Nego do Borel è scomparso e si teme il peggio

Dopo la squalifica per molestie a Dayane Mello, Nego do Borel è sparito. Il cantante è stato fatto fuori con l'accusa di molestie sessuali. La polizia brasiliana avrebbe già avviato le ricerche dopo l'allarme lanciato dalla madre, Roseli Viana. Nella serata del 5 ottobre scorso la donna ha denunciato la scomparsa.

Secondo quanto emerso, avrebbe raccontato che il figlio è depresso e che avrebbe chiamato alcuni amici come ultimo saluto prima di sparire. L'uomo aveva già minacciato di suicidarsi ed ora si teme il peggio. L'ultimo avvistamento è stato sul litorale di Rio.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631219038-53-.png