I vantaggi di seguire una dieta alcalina: dimagrire, migliorare la salute, avere più energia

La dieta alcalina è un regime alimentare ideato da Robert O. Young, naturopata, microbiologo e nutrizionista ed ha come obiettivo quello di evitare che nel sangue si sviluppi una concentrazione troppo alta di sostanze acide.

L’esperto suddivide i cibi in: alcalini da consumare per 70-80% e acidi, da consumare tra il 20-30%. L’esperto ritiene che un’alimentazione ricca di cibi acidi può influenzare il bilancio acido-base dell’organismo, determinando la perdita di minerali essenziali, come il calcio ed il magnesio contenuti nelle ossa. Inoltre un eccessivo consumo dei cibi acidi, favorirebbero la comparsa di un’acidosi cronica di grado lieve, ma che potrebbe favorire l’insorgere di alcune malattie e comunque creare un senso di malessere generale. Infatti, secondo Young, l’eccesso di peso, la ritenzione idrica e malattie quali i calcoli renali, l’ipercolesterolemia e il cancro sono tutti riconducibili all’acidificazione del sangue.

Questa suddivisione dei cibi avviene sulla base del pH che va da 0 a 14. Se il valore del singolo alimento è più basso di 7, siamo in presenza di un cibo acido, se più alto, di un cibo alcalino.

Nella comunità medica si dibatte ancora molto circa le basi su cui si fonda tale dieta, tuttavia molte persone che sono ricorse a questo stile alimentare ritengono di averne tratto dei benefici migliorando lo stato di salute ed aumentando la dose di energia.

Alimenti alcalini

Tra gli alimenti alcalini troviamo le verdure, broccoli, spinaci, bietole, barbabietole, carote, sedano, lattuga, ravanelli, funghi; le patate; la frutta secca, mandorle, noci brasiliane, fichi, datteri, uvetta. Tra i condimenti troviamo zenzero, peperoncino, curry, salvia, rosmarino, semi di finocchio e di cumino. Poi ci sono cereali come la quinoa, il miglio e l’amaranto. Per quanto riguarda la frutta, anche a seconda delle stagioni troviamo mele, pere, banane, ananas, pompelmo, ciliegie, uva, arance, fragole, avocado, melone.

Alimenti acidi

Tra i principali alimenti acidi, da ridurre notevolmente in questo regime alimentare troviamo: carni grasse, pesce e crostacei, salumi e affettati, uova, formaggi, prodotti da forno e di pasticceria, pizza, cereali e pasta, caffè, tè, cioccolata, cacao, aceto, spezie, dolcificanti artificiali, fritti, birra, alcolici e bibite gassate.

Esempio di menù per la dieta alcalina dei 7 giorni

• Lunedi’

Colazione: porridge con avena e frutti di bosco Spuntino: un frutto di stagione Pranzo: insalata di quinoa Spuntino: 20 g di frutta secca a scelta Cena: vellutata di zucca

• Martedì

Colazione: quinoa soffiata con latte vegetale e frutta fresca Spuntino: un frutto di stagione Pranzo: insalata di avocado con cavolo e broccolo bolliti, condita con semi vegetali misti, olio e limone Spuntino: una manciata di noci tostate o altra frutta secca Cena: pollo con patate arrosto e insalata con con olio extravergine di oliva e aceto di mele

• Mercoledì

Colazione: pudding Spuntino: mezza tazza di mirtilli Pranzo: zuppa di miso con tofu fermentato Spuntino: 20 g di noci Cena: salmone con verdure arrosto

• Giovedì

Colazione: smoothie ai frutti rossi Spuntino: 1 mango Pranzo: spaghetti di riso o noodles con verdure Spuntino: 20 g di albicocche secche Cena: spaghetti di zucchine al pesto di cavolo nero

• Venerdì

Colazione: muesli con latte vegetale e frutta fresca Spuntino: 1 frutto Pranzo: involtini di avocado e lattuga con cipolla rossa più stufato di fagioli bianchi Spuntino: una manciata di semi di zucca tostati Cena: pesce arrosto con cavoletti di Bruxelles o peperoni rossi (secondo la stagione). Insalata di cetrioli con olio di oliva e aceto di mele, 20 g di frutta secca

• Sabato

Colazione: frullato di frutta Spuntino: un frutto fresco Pranzo: quinoa con verdure Spuntino: 5-6 di datteri Cena: risotto ai funghi e scaglie di mandorle

• Domenica

Colazione: fiocchi di avena, latte di cocco e burro di mandorle Spuntino: una banana  Pranzo: insalata con lattuga, cetriolo, avocado e una manciata di pistacchi Spuntino: 20 g di mandorle Cena: pollo arrosto con patate dolci al forno e barbabietole 

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg