Proviamo a capire come funziona questo regime estremamente restrittivo di tre giorni.

Quando decidiamo di perdere un po' di peso, ci mettiamo sempre in cerca di qualche dieta miracolosa utile a raggiungere l’obiettivo prefissato in poco tempo. Che anche la dieta CRAM sia una di queste? Vediamo le caratteristiche di questo regime alimentare partendo intanto dal significato Cram, che altro non è che l’acronimo dei 4 cibi che caratterizzano questa dieta, da seguire per pochi giorni con lo scopo di dimagrire in maniera abbastanza semplice utilizzando solo alcuni alimenti: cereali (cereal), riso (rice), mele (applesauce) e latte (milk).

Perché questi 4 alimenti? 

Intanto perché cereali e riso integrali sono fonte di fibre e zuccheri, le mele invece forniscono fibre come la pectina, che veicola il glucosio dall’intestino ai vasi sanguigni, infine il latte vaccino perché è fonte di zuccheri, vitamine, proteine e minerali e oltretutto in questa dieta, è l’unica fonte proteica. In questo regime alimentare bisogna integrare oltretutto due litri di acqua al giorno, per eliminare tutte le tossine in eccesso, associando anche attività fisica, come una passeggiata all’aria aperta ogni giorno di circa mezz’ora o qualche esercizio in casa. Questa dieta permette di sgonfiare la pancia in fretta. Depurare l’organismo e contrastare anche problemi all’intestino.

Le regole sono:

• Introdurre nella dieta solo gli alimenti appartenenti alle categorie dell’acronimo

• non seguire la dieta per più di 3 giorni consecutivi

• è possibile seguire la dieta cram 2-3 volte al mese

pranzo e cena sono composti da un solo alimento

• tassativo bere 2 litri di acqua al giorno

La dieta è molto ricca di liquidi, dovendo bere molta acqua e tisane. Inoltre si differenzia da quelle classiche poiché vengono escluse quasi totalmente le proteine, eccezion fatta per il latte, in favore di carboidrati e fibre, utili per i movimenti intestinali.

Menù di esempio

Vi proponiamo un esempio di dieta cram per dimagrire in soli 3 giorni.

Il menù è chiaramente puramente indicativo, pertanto vi suggeriamo sempre di rivolgervi ad un nutrizionista che possa fornirvi una valutazione personale e costruirvi addosso una dieta adatta alle vostre esigenze.

colazione: succo di mela + 1 bicchiere di latte scremato + 2 fette integrali;

spuntino: 1 mela (anche cotta);

pranzo: pasta integrale con pochissimo olio extravergine e peperoncino (o zenzero);

merenda: 1 bicchiere di latte scremato;

cena: riso integrale + 1 mela (anche cotta)

Controindicazioni

Essendo la dieta Cram un regime alimentare non equilibrato, intanto è fondamentale ricordare di non seguirlo per più di tre giorni, Inoltre, essendo molto restrittivo e radicalo, non è detto che funzioni, oltretutto si corre il rischio che passare drasticamente ad una alimentazione così povera faccia venire molta fame, e dunque che si interrompa la dieta. Inoltre questa dieta non prevede una fase di mantenimento, quindi si può correre il rischio di riprendere il peso tornando alle proprie abitudini alimentari. Infatti questo regime, anche se per soli 3 giorni, porterebbe inevitabilmente a picchi glicemici, che non solo mettono sotto stress il nostro organismo ma che porterebbe ad abbuffarci trascorsi i tre giorni.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg