Cosa mangiare e cosa bere senza temere di ingrassare durante gli aperitivi con amici?

Spesso ci capita di domandarci se l’aperitivo con gli amici sia compatibile con regime alimentare sano. Chi segue un regime dietetico infatti crede di essere costretto a rinunciare all’appuntamento con l’aperitivo. Una paura lecita, ma non sempre è così. L’idea diffusa è che l’aperitivo può rappresentare un attentato alla linea soprattutto durante la dieta, tuttavia ci sono alcuni accorgimenti che se seguiti possono agevolarci l’incontro con gli e goderci un sano aperitivo anche per stiamo cercando di perdere peso.

Un consiglio utile prima di incontrarsi con gli amici è quello di non arrivare troppi affamati all'aperitivo. Per evitare di mangiare troppo è sempre bene fare uno spuntino a metà giornata con frutta fresca o uno yogurt.

Cosa mangiare…

Dopodiché dovremmo porre attenzione a ciò che si mangia. Dovremmo infatti, anche durante un aperitivo prediligere soprattutto le verdure, crude sono l’ideale da mangiare senza limiti ed aiutano anche a mangiare di meno. Infatti, essendo ricche di fibre hanno un alto potere saziante. Via libera anche a spiedini a base di verdura e formaggio magro, o stuzzichini veggie a base di carote, finocchi, zucchine, sedano, che ricche di fibra e di acqua, riempiono lo stomaco con pochissime calorie. Occorre poi ridurre gli alimenti proteici leggeri e limitare i carboidrati. Sulla base di questa scaletta, anche durante l’aperitivo si possono mangiare cibi più sani, sentendosi sazi.

Cosa bere…

Importante poi è quello che decidiamo di bere. Spesso infatti i cocktail alcolici sono molto calorici. E’ consigliabile dunque evitarli e puntare su cocktail analcolici o comunque su bevande che presentano una gradazione molto bassa. Si possono scegliere dei gustosi aperitivi con succo di arancia, magari con carota e ginger, o di papaya e ananas.

Un bicchiere di vino non è invece affatto male, sicuramente da scegliere al posto dei superalcolici. Sarebbe preferibile scegliere un rosso ma anche bianco può andare bene, l’importante è non fare il bis. Un calice di rosso apporta dalle 80 alle 120 calorie, a seconda della gradazione. Con il bianco 80-110 calorie. Il vino rosso è addirittura spesso consigliato nelle diete ipocaloriche poiché può apportare sostanze nutritive benefiche ed ha inoltre un lieve effetto brucia-grassi.

Anche puntare sulla birra non sarebbe una cattiva idea, poichè ha un apporto calorico molto basso, pari a 70 calorie a bicchiere. L’equivalente di un succo d’arancia, insomma. Inoltre la birra ha una notevole quantità di acqua che va a reidratare i tessuti.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg