E’ la stagione di Emma Raducanu. Da Wimbledon a testimonial per la maison Dior

La giovanissima atleta britannica, di origini rumene e cinesi, 18 anni, la ricordiamo intanto per essersi spinta fino ai quarti di finale di Wimbledon quest'estate, dopo essere entrata nel torneo come wild card. Poi, a settembre, un altro grande successo agli US Open, dove ha portato a casa il primo trofeo in una vittoria da record. La tennista infatti, si impone con lo score di 6-4 6-3, divenendo la prima qualificata della storia del tennis a vincere un torneo dello Slam. Grazie allo strepitoso risultato, scala vertiginosamente le classifiche fino alla 22ª posizione mondiale.

Non è passato troppo tempo da queste vittorie e la bella tennista, ha cominciato a farsi largo nel mondo della moda, stringendo collaborazioni con noti brand, prima come ambassador di Tiffany & Co., che le aveva fatto indossare alcuni dei pezzi più preziosi della collezione in occasione del match contro la canadese Leylah Fernandez, poi partecipando alla première dell'ultimo film di Bond, "No time to die" a Londra. Nell’occasione la tennista aveva indossato, sfilando sul red carpet, un meraviglioso abito di Dior, che oggi la vuole testimonial del suo brand.

 La Raducanu aveva dichiarato a Vogue: "È stato paradisiaco! Poter mettere un abito come quello, realizzato con tutta la magia degli atelier Dior, è stata un'esperienza assolutamente unica. I ricami dell'abito erano davvero eccezionali e sono stata davvero molto onorata di indossarlo mentre partecipavo alla mia prima anteprima cinematografica".

Ora la Raducanu, sarà il nuovo volto di Dior, per la collezione donna di Maria Grazia Chiuri, e sarà testimonial anche della linea make up e skincare:

“Il lavoro di Maria Grazia permette alle donne di sentirsi sicure di sé nei modelli iconici di Dior, il che mi sembra unico nel panorama moda. La sincerità del suo approccio e il modo in cui trasforma le sfilate in eventi collettivi e significativi hanno indubbiamente influenzato la mia scelta".

Da quel che viene riportato dal Telegraph, la tennista-modella, sarà seguita da Max Eisenbud, uno agente sportivo di un certo calibro nell’ambiente e vicepresidente del gruppo IMG Sports Management. 

Sicuramente sentiremo parlare ancora molto della Raducanu nei prossimi mesi.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg