Come iniziare la giornata con energia e buon umore con cibi che prevengono l’infiammazione

La vita frenetica e i molteplici impegni giornalieri ci inducono spesso a fare una colazione molto veloce se non addirittura a saltarla a piè pari. La colazione invece dovrebbe il pasto più importante della giornata, poiché al risveglio il nostro organismo ha bisogno di energia per essere efficiente, almeno fino alla pausa pranzo. I nutrizionisti sono tutti d’accordo nel sostenere che “saltare” la prima colazione espone l’organismo a una serie di rischi e problemi. Eppure in tanti ancora si limitano a consumare solo un caffè prima di iniziare la giornata. 

Una volta preparata con cura la tavola è bene selezionare una serie di alimenti per la colazione che ci aiutano a prevenire stati infiammatori. Sono infatti molti i cibi che favoriscono l’infiammazione, soprattutto dolci e snack industriali. Infatti un consumo eccessivo di zuccheri raffinati, di cibi troppo lavorati, ricchi in sale e grassi, una scarsa assunzione di fibra, una vita sedentaria, un eccessivo stress e in generale gli stili di vita sbagliati in particolare il fumo e il consumo di alcol, contribuiscono a favorire la produzione, da parte delle cellule del sistema immunitario, di molecole pro infiammatorie chiamate citochine.

Questo processo, prolungato nel tempo, favorisce l’infiammazione cronica che può favorire l’insorgere di patologie gravi come il diabete di tipo 2, le malattie cardiovascolari e quelle infiammatorie croniche intestinali.

Cosa mangiare a colazione

Vediamo allora come scegliere i cibi per la prima colazione.

Yogurt, cereali, frutta fresca, frutta secca, marmellata, miele, pane o fette biscottate integrali sono gli alimenti ottimali per una sana colazione, perché ricchi di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti che intanto danno l’energia necessaria per tutta la mattinata e poi favoriscono il senso di sazietà consentendoci di non arrivare affamati al pranzo ed abbuffarci inutilmente, e poi non affaticano l’apparato digerente. Inoltre questi alimenti aumentano la capacità di attenzione e quella di memorizzazione. Scegliere i cibi giusti consente di evitare di avere cali di glicemia e di energia, due meccanismi che ci spingono a ricorrere più facilmente a cibi già pronti che sono anche quelli più poveri di nutrienti utili alla salute.

Vi diamo alcuni spunti per sostituire la classica brioche con cappuccino, che fornisce un’elevata quantità di zuccheri raffinati e grassi.

1) Yogurt greco, fiocchi di avena, kiwi e noci

 Intanto gli aminoacidi presenti nello yogurt favoriscono la produzione del glutatione, un potente antiossidante che combatte lo stress ossidativo. Le fibre del muesli, gli antiossidanti del kiwi e gli acidi grassi essenziali delle noci hanno invece una potente azione antinfiammatoria.

2 ) Tè verde, formaggio skyr, pane integrale tostato e pera

Il tè verde è fonte di catechine che abbinate alle proteine e ai grassi buoni del formaggio Skyr aiutano a prevenire i processi di infiammazione. Poi ci sono le fibre del pane e della pera che invece forniscono energia e sazietà.

3) Spremuta di agrumi e omelette oppure pancake

Gli agrumi, come abbiamo spesso detto, sono ricchi di antiossidanti, indispensabili per combattere l’invecchiamento cellulare. Le uova contengono invece colina, un aminoacido che stimola il funzionamento epatico e previene l’accumulo dei grassi nel fegato.

4) Succo di melograno, una fetta di pane integrale, ricotta e noci

Il succo di melograno, un frutto prettamente autunnale, oltre a essere ricco di vitamina C, contiene le antocianine utilissime per contrastare i radicali liberi. I carboidrati a lento rilascio e le fibre del pane integrale invece aiutano a evitare i picchi glicemici e di insulina, che favoriscono i processi infiammatori.

Impariamo dunque a fare una corretta prima colazione. Ne beneficeranno il cuore, il fegato e in generale tutto l’organismo perché magiare sano sin dal mattino ci aiuta a ridurre il rischio di malattie cronico-degenerative, cardiovascolari, obesità e diabete.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg