L’attrice protagonista della saga Twilight parla del suo nuovo capolavoro “Spencer” che uscirà al cinema il 5 novembre. Un lavoro di immedesimazione durato 6 mesi ed ora si sente in profonda sintonia.

Un nuovo film sta per uscire nelle sale cinematografiche, frutto di un lungo lavoro di scrittura e sceneggiatura del creatore dell'acclamata serie Peaky Blinders, Steven Knight e diretto da Pablo Larraín: Spencer. Il film ha come protagonista la bellissima e camaleontica Kristen Stewart che ha svolto un lungo lavoro ed ora ha creato un “fil rouge” con la defunta principessa Diana.

Un film ambientato nel passato, tra indiscrezioni e colpi di scena, che riscopre le ultime tre giornate prima del Natale 1991, quando la Principessa pare avrebbe deciso di troncare con il principe Carlo, interpretato da Jack Farthing.

La trama del film Spencer

Il film Spencer non parla di Lady D in senso lato, ma compie un minuzioso lavoro di ricostruzione di un preciso momento della sua vita riconducendo lo spettatore ad avere una vista sulla vita della principessa che nel dicembre del 1991, si trovava nella tenuta di Sandringham, a Norfolk, con l’intera famiglia reale durante le vacanze di Natale.

In quel periodo, il matrimonio con il principe Carlo era già in crisi e rumors vociferavano tradimenti e intrighi che erano sfociati in un legame nella coppia ormai alla deriva. Giorni intensi per la principessa Lady Diana che nonostante tutto riesce a trovare il suo momento di pace e riesce a dedicarsi a festeggiamenti e giochi.

Ma se da una parte arrivava una serenità a sprazzi, dall’altra forse la principessa aveva già realizzato il divorzio, e quell’ambiente regale e principesco si era già trasformato di fatti nella sua prigione da cui non riescì ad uscire.

Kristen Stewart e quel ruolo irrinuciabile.

In una dichiarazione rilasciata, la Stewart ha detto: “Lo sapevo anche prima di leggere la sceneggiatura (che avrei accettato, ndr). Ero tipo:

“Non dirai di no a questo film, perché chi saresti in quel caso?”.

Mi sarei assolutamente sentita un totale codarda. Soprattutto perché sono un'estranea. Non vengo dal Regno Unito, non ho alcun investimento particolare nella famiglia reale. Quindi ero una specie di tabula rasa, e potevo assorbirla in molto istintivo”.

"C’era qualcosa nell'assorbirla completamente negli ultimi sei mesi che ha portato a questo. Sapevo di aver colpito una specie di energia elementare. Se le persone hanno molto da dire sul fatto che non sia un'interpretazione perfetta, per me va bene così".

Il film «Spencer» è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2021 e uscirà nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti d’America il 5 novembre.
Non sappiamo ancora quando arriverà in Italia, ma muoio dalla voglia di andare a vederlo e sicuramente vi terrò aggiornate, intanto guardiamoci il trailer.

Il Trailer

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/30-09-2021/1632986553-95-.jpg