In questo breve articolo analizzeremo assieme i motivi per cui é importante che un giovane laureando del 2021, oltre ad acquisire le competenze teoriche universitarie, acquisisca maggiore preparazione in ambito informatico

Nonostante in Italia ci sia ancora un enorme divario tra occupati e disoccupati, l'economia italiana ha dovuto sapersi adattare ai forti cambiamenti segnati a seguito del primo lockdown da Coronavirus nel marzo 2020 dell'anno scorso.

L'Italia ci appare oggi ancora più divisa in 2 dei livelli pre-pandemia: da una parte con l'arrivo dell'emergenza sanitaria alcune aziende hanno visto un netto calo della propria produzione rispetto all'anno precedente; mentre dall'altra parte i lavoratori in modalità smart-working invece di abusare di un calo di produzione nel 2020, hanno registrato un aumento significativo della loro produzione.

Gli esperti ci avvertono addirittura che nei prossimi anni, l'economia italiana avrà un trend fortemente positivo e nettamente in crescita soprattutto nel settore digitale, in particolar modo nell'e-commerce che già a partire dal prossimo anno dominerà la classifica dei settori con il più alto tasso di crescita.

Le stime attuali calcolano che l'e-commerce d inizio pandemia é stato il settore in grado di generare circa 30,6 miliardi di euro di fatturato a differenza dei livelli registrati fin dall'inizio del primo lockdown dai negozi fisici, che hanno invece registrato una riduzione del loro orario di lavoro e molte persone dovendo stare a casa, oltre che ad aver modificato le loro abitudini hanno anche modificato la loro capacità di acquisto: dal fisico sono passate digitale.

Molte persone in tutto il mondo hanno iniziato ad acquistare prodotti online su Amazon tanto che il colosso é entrato nell'immaginario collettivo di ciascuno e  Jeff Bezos é stato considerato come l'uomo più ricco al mondo.

Nel 2021 molte aziende per rimanere "a galla" hanno seguito il suo esempio partendo dalla digitalizzazione del loro processo produttivo e quelle, che già lo possedevano, hanno diversificato il loro e-commerce considerando il cambiamento delle aspettative dei consumatori attuali ed il loro desiderio di acquisto fortemente diverso rispetto al passato.

La presenza online di molte aziende é diventata uno step d'obbligo: molte hanno iniziato a promuovere i loro siti ed i loro prodotti online, quasi dimenticando la presenza fisica nei luoghi di lavoro raggiungendo anche più clienti stranieri, che con la sola presenza fisica non avevano mai raggiunto in precedenza: la loro presenza online se prima del 2020 era facoltativa, oggi è diventata step obbligatorio per ottenere sia una maggiore visibilità da un lato, sia per fare lead generation dall'altro e quindi attrarre nuovi potenziali clienti in target e perché no, anche nuovi collaboratori da tutto il mondo, visto che il mondo nel digitale è diventato alla portata di un clic e non é mai stato così semplice arrivare nel mondo intero!

Gli esperti stessi ci dicono che il digitale in futuro é destinato ad entrare sempre di più nelle loro case e molti lavori che, con la pandemia, hanno fatto fatica a sopravvivere saranno destinati a scomparire in un futuro prossimo. Gli esperti stessi consigliano ai giovani laureati di intraprendere studi in informatica. Il computer dominerà il mondo in futuro.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631219243-70-.jpg