Le auto a benzina saranno sostituite? Uno studio ci dimostra come il futuro cambierà la nostra storia

A causa del fattore inquinante sempre più predominante e che non permette di chiudere un occhio, l'uomo sta attualmente pensando di cambiare radicalmente il suo modo di spostarsi. Difatti, l’utilizzo del combustibile fossile più famoso e sfruttato al mondo, il petrolio invero, sta procurando innumerevoli danni al pianeta.

Non solo, infatti, esso inquina l'aria e danneggia lo strato di protezione che è l'ozono, ma durante il trasporto, può capitare che per mezzo di danni allo scafo delle navi cargo, questo fuoriesca copiosamente e inquini le acque immacolate dei mari nordici. Quando ciò avviene, una parte della terra muore e i costi dettati dall’intervento sono estremamente alti.

Per questo motivo, si sta pensando di abolire l’utilizzo del petrolio, ma nel frattempo, siccome l’opera appare decisamente più complicata di quanto sembri (basta chiederlo alle super potenze) sono state messe in voga delle norme “earth-friendly", per mezzo delle quali non è possibile circolare a bordo di veicoli che non rispettano le norme antinquinamento.

Esiste, però, un modo assai più celere per azzerare in toto l’inquinamento atmosferico. Come? Perché non adottando lo stile di Elon Musk, ad esempio, e guidare una acchina elettrica?

I MOTORI ELETTRICI SONO IL FUTURO

Benché in Italia le auto marchiate Tesla non siano molto commercializzate, la possibilità di rifarsi a una macchina elettrica è comunque ben presente. Le case automobilistiche più celebri, tra cui BMW, Mercedes e Audi hanno optato per la produzione di vetture hybrid o totalmente elettriche. In Italia, tuttavia, non sono presenti in maniera frequente le stazioni di ricarica per il motore elettrico, il quale, a meno che non sia ibrido, necessita soltanto di energia elettrica per funzionare al meglio.

La distanza che un'auto elettrica può coprire, è vagamente inferiore rispetto al chilometraggio che invece può vantare un'auto hybrid, a diesel o a benzina. Ciononostante, le migliorie in procinto di essere adottate, potrebbero migliorare nettamente la durata della batteria. Che le auto elettriche rappresentino il prossimo step dell'era moderna, è un dato di fatto. A quanto sembra, le macchine non prevedenti un impianto elettrico saranno un giorno sostituite, benché la priorità sia da affibbiare alle auto esclusivamente a benzina.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631218935-403-.png