Ad insospettire la stampa, le ripetute visite tra Febbraio e Marzo scorsi, presso la tenuta di Bill Guthy in California

Nei mesi scorsi, la duchessa Meghan, suo marito Hanry e sua madre Doria Ragland sono stati avvistati più volte nella tenuta di Bill Guthy, co fondatore di aziende beauty come JLo Beauty.

La famosa e ricca società di bellezza (vale davvero una fortuna: più di 500 milioni di dollari) e che qualche anno fa è stata costretta a pagare 26 milioni di dollari per via di una causa intentata dalle clienti insoddisfatte di uno shampoo che causava la caduta dei capelli, e in Gran Bretagna ne sono state bandite le pubblicità, già in passato si era avvalsa di personaggi famosi per le sue campagne: una crema per la pelle anti-età sponsorizzata da Cindy Crawford, una linea dedicata a JLo, un trattamento per l’acne pubblicizzato da Katy Perry e tante altre.

Del resto la duchessa di Sussex, considerata un’icona di bellezza è da sempre molto seguita per le sue scelte di make-up: dai colori bronzo, luminosi, eleganti e scintillanti del suo incarnato, al rossetto acceso, fino allo smalto nero nelle occasioni pubbliche.

E non dimentichiamo i molteplici trattamenti definiti di lifting manuale o di ginnastica facciale, come quelli eseguiti dalla sua face guru di fiducia, Nichola Joss. Un massaggio eseguito dall’interno della bocca che garantirebbe zigomi tonici e sollevati.

Secondo uno studio del rivenditore australiano di cosmetici RY, il regime di bellezza di Meghan Markle ha ispirato la creazione di ben 88,5 milioni di articoli tra aprile 2020 e marzo 2021, raccogliendo in un anno moltissimi click, a dimostrazione dell’interesse femminile per i cosmetici viso, corpo, capelli della duchessa.

Trend setter dell’anno

Non stupisce che la duchessa Meghan, possa percorrere questa nuova strada, pensando anche ai look che sfoggia e che creano fenomeni sociali. E non stupisce se nella continua competizione con sua cognata Kate, sia stata indicata come la trend setter del 2021.

Probabilmente la favola della ragazza del popolo che sposa il principe, che fa i conti con la realtà e alla fine trova il coraggio per dire arrivederci alla Corona, e valigie tra le mani se ne torna negli USA dove vivrà felice e contenta con il marito ed i loro due meravigliosi bambini. Insomma rappresenta l’emblema della donna che si emancipa e indossa ciò che vuole e ciò che le piace, usando l’abbigliamento anche per esprimere politicamente la sua forza. E chissà che non sia proprio questa la chiave del successo del suo stile.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg