Tra pochissimo è Natale. Come fare a mantenere la linea senza rinunciare alle golose tentazioni delle feste? Ecco qualche suggerimento utile per godersi senza sensi di colpa Panettone e Pandoro.

Il Natale è alle porte. Paura di ingrassare? Vogliamo darvi una buona notizia: non sarete costretti a rinunciare a qualche fetta di panettone o pandoro! Come? Basterà correggere l’equilibrio energetico-nutrizionale tra entrate e uscite, ovvero: se introduci un certo numero di calorie, ne dovrai “bruciare” altrettante.

Per capire come procedere occorre intanto sapere quali sono gli apporti calorici di una porzione di dolce. Vi daremo di seguito alcune indicazioni per avere ben chiaro quante calorie si assumono con una fetta di panettone e pandoro, anche senza la bilancia.

Una porzione di panettone (125 g) ha circa 416 calorie mentre il pandoro 514 calorie.

Il pandoro come potete notare ha circa 100 calorie rispetto ad una fetta di panettone. Questo è dovuto soprattutto al suo elevato contenuto di grassi animali come burro e affini. Tuttavia potremmo riuscire a mantenere costante il nostro peso se impariamo a mantenere costanti i consumi energetici (espressi in calorie) sia per il funzionamento dell’organismo sia per muoversi. Quindi per esempio se in un giorno consumiamo 1800 calorie ne dobbiamo introdurre altrettante.

E allora se non vogliamo rinunciare al pandoro e al panettone per paura di ingrassare, dobbiamo mettere in atto una strategia alimentare che tenga conto di tutti gli alimenti che si assumono nell’arco della giornata.

Vi suggeriamo alcune regole da seguire: 

Prima di tutto cerchiamo di non mischiare alimenti che hanno stesso valore calorico e nutrizionale: per cui se si mangia il panettone o il pandoro, nella stessa giornata bisognerà evitare di mangiare pasta, biscotti o condimenti grassi.

Scegliere un panettone o pandoro classici, evitando quelli farciti con creme a base di burro, liquori, canditi o frutta secca, che aumentano il contenuto calorico. Potreste pensare in alternativa di mangiare una fetta semplice di pandoro o panettone con una macedonia di frutta o se non si vuole rinunciare a creme, magari si può ricorrere ad una farcitura casalinga fatta con yogurt.

Oppure si possono scegliere pandori o panettoni nelle versioni light, che hanno meno grassi e meno zuccheri aggiunti.

Fare un po' di movimento o attività fisica leggera può aiutare ad aumentare il consumo energetico giornaliero di 400-500 calorie. 

E’ preferibile non consumare pandoro e panettone a colazione, poiché essendo cibi più grassi richiedono una digestione laboriosa. Meglio consumarli alla fine di un pasto ricco di fibre che aiutano ad assorbire meno i lipidi, e ricco di proteine che aiutano ad evitare picchi glicemici.

Segui queste piccole ma utili regole e non rimuginare con i sensi di colpa. Goditi le bontà della vita che sono poche, preziose e rare!

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg