In un'intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, l'opinionista racconta questa nuova esperienza al Grande Fratello Vip, scherzando anche sui consigli al vetriolo del marito Paolo Bonolis.

L’opinionista della sesta edizione del Grande Fratello Vip, moglie di Paolo Bonolis, sperimenta per la prima volta l’impatto con il grande pubblico. La Bruganelli infatti, pur lavorando nel mondo dello spettacolo, in questi anni ha preferito rimanere dietro le quinte prediligendo il ruolo di imprenditrice. Laureatasi in Scienze della Comunicazione l’opinionista infatti iniziò la sua carriera come modella di fotoromanzi, ma poi mostrò un interesse per la Tv, partecipando sporadicamente come opinionista a trasmissioni e proprio nel 1977, al programma “Tira e molla” conobbe Bonolis.

Ha fondato il brand “Happiness”, per una collezione di magliette, ispirato alla trasmissione di suo marito “Avanti un Altro” ed ha poi creato un proprio marchio di vestiti per bambine, “Adele Virgi”, richiamando il nome delle sue due figlie. Dal 2005 poi ha preso le redini dell’agenzia di scouting sdl2005, reclutando personaggi e concorrenti per le varie trasmissioni condotte da Bonolis.

Un primo bilancio dell’esperienza Grande Fratello Vip

Intervistata da Tv Sorrisi e Canzoni, la Bruganelli racconta le sue impressioni su questa prima parte del programma, dichiarandosi a suo agio in quel contesto televisivo che la diverte e la incuriosisce.

Queste le sue dichiarazioni:

“Va molto bene. Mi diverto e mi piace il reality. È come me lo immaginavo. È carino il contesto. Certo, dura tantissimo infatti soffro un po’ il jet lag. Il Gf è un esperimento sociologico e mi ha sempre affascinato studiare il carattere e l’emotività delle persone, che poi è quello che faccio durante i casting. Ho un’età in cui mi sento serena a essere me stessa, non devo dimostrare nulla perché non è il mio lavoro stare in tv.”

Nel corso dell’intervista racconta come il fatto di essere una donna schietta e sincera non ha sempre pagato, che le persone chiedono di avere opinioni sincere ma poi quando lo si fa non tutti sono pronti ad accettarle.

“… in realtà devi avere le spalle larghe perché mi rendo conto che questa sincerità non tutti l’apprezzano. Nella vita sono così e ho pagato il fatto di essere schietta e diretta, ma so che non tutti possono permetterselo."

E Bonolis cosa le suggerisce?

Il conduttore televisivo, che ha fatto della “parola” la chiave del suo successo, consiglia a sua moglie di tacere. Bonolis, riferisce la Bruganelli, e’ infatti dell’idea che per essere vincenti in questo ruolo di opinionista sia necessario osservare molto e parlare poco. Le suggerisce inoltre di essere più diplomatica con tutti. E poi la Bruganelli scherza sul fatto che a casa tutti hanno le chiavi per entrare tranne lei, così di rientro dal programma è proprio il marito che l’aspetta per farla entrare in casa, prima facendo finta di nulla, poi lanciando qualche commento sulla serata, apre il dibattito.

“Mi deve aprire la porta per forza lui perché tutti in casa mia hanno le chiavi e invece io non ci penso. Così lo trovo sveglio. All’inizio fa finta di niente e io faccio la vaga. Poi inizia a commentare e ne nasce un dibattito. Solo che lui è bello sveglio perché magari è riuscito a dormire, io sono sfinita."

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg