La popolarità di Squid Game a pochissimo tempo dal suo debutto sta facendo aumentare a dismisura le vendite delle Vans bianche slip-on

A neanche un mese dall’uscita della fortunata serie Tv coreana su netflix, “Squid Game”, le scarpe in tela bianca indossate dai protagonisti sono già diventate tendenza. Sono proprio le Vans, le vere protagoniste che insieme alle tute verde bosco indossate dai protagonisti, e le tute rosse indossate dai malvagi sorveglianti del gioco, stanno facendo schizzare alle stelle sia le vendite delle sneakers sia le ricerche in rete di tute simili , verdi e bianche e tute da ginnastica retrò.

A pochi giorni dal debutto si stima infatti che le vendite delle Vans bianche slip-on siano incrementate di ben il 7,800%.

Simbologia non affatto casuale

Sembrerebbe che più che una semplice serie tv, Squid Game sia stato studiato per diventare un vero e proprio fenomeno, ed evidentemente anche di costume. Lo stesso regista Hwang Dong-Hyuk, aveva dichiarato: "Sapevo che sarebbe stato tutto o niente, un capolavoro o un bizzarro flop".

Le tute indossate dai protagonisti, nei colori verde e rosso, due colori cromaticamente opposti tra loro vogliono proprio creare da una parte la netta separazione tra i giocatori buoni ed i sorveglianti cattivi, ma dall’altra anche una omologazione degli appartenenti allo stesso gruppo, spersonalizzandoli e rendendoli semplicemente dei numeri e non delle persone, tanto che sulle tute verdi esattamente uguali ci sono solo numeri a diversificarle.

Anche i simboli riportati sulle maschere, hanno un significato ben preciso, rimandando al mondo del gaming, dove i cerchi identificano i semplici lavoratori all'interno dell'organizzazione, i triangoli indicano i soldati armati dello staff, i quadrati simboleggiano i dirigenti della struttura gerarchica nel gioco. I simboli usati rimandano inoltre all’alfabeto coreano, dove il cerchio, indica la “O”, il triangolo la lettera “J” ed il quadrato la lettera “M”, che insieme formano l’acronimo del nome del gioco “OJM”, "Ojingeo Geim".

E per Halloween da cosa ci potremo mascherare? La risposta è presto data.

Hallowen è alle porte e già si ipotizza che la serie tv coreana sarà di ispirazione anche per i vestiti. Basterà infatti poco per realizzare un costume degno di nota, con costi anche piuttosto ridotti. Una ricerca in rete, scarpe bianche di tela, tute verdi e rosse, una maschera nera e con un pò di creatività il gioco è fatto.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg