Ecco tutto quello che c’è da sapere su "Squid Game", la nuova serie coreana che sta scalando le classifiche in brevissimo tempo, conquistando davvero tutti.

Una nuova serie marchiata Netflix: è “Squid Game”. Non abbiamo visto molte pubblicità in giro perché gli investimenti fatti sono davvero bassi, ma dalla Sud Corea questa nuova serie sta scalando tutte le classifiche di visione del mondo.

Disponibile già dal 17 settembre “Squid Game” ma in breve tempo sta diventando un vero e proprio fenomeno di massa, nonostante una cultura così lontana dalla nostra grazie ad un impianto narrativo capace di risuonare estremamente familiare ed un’elevata qualità produttiva.

“Squid Game”, una nuova proposizione televisiva dunque che questa volta ci arriva dall’oriente e lascia cadere i classici canoni della regia hollywoodiana. A suon di puntate ha conquistato gli appassionati di serie televisive e in tanti ci fanno sapere che è fantastica anche la versione non doppiata in italiano.

Racconta la storia di un gruppo di persone travolte dai debiti a cui viene offerta la possibilità di vincere 45.600.000.000 ₩ (circa 33 milioni di euro), rischiando la loro vita in giochi dell’infanzia.

L'intervento della polizia

Intanto, dal 3 ottobre, a Parigi hanno avuto l’intuizione di aprire un negozio a tema che consente ai curiosi di provare alcuni dei giochi presenti nella serie televisiva e l’iniziativa è stata subito accolta con successo, a tal punto che orde di fan si sono riversati in strada creando file lunghissime di attesa per l’entrata, e non sono mancate risse per le quali è dovuta intervenire la polizia.

Cos'è che attira i fan "Squid Game"

Tra tutti i giochi proposti all’interno del negozio, ciò che ha attirato maggiormente l’attenzione dei fan sono stati i vari enigmi da risolvere, come ad esempio la sfida del nido d’ape che consiste nel ritagliare delle forme senza commettere errori o il tradizionale gioco sudcoreano di Ddakji.
Non tutti alla fine sono riusciti ad accedere al negozio, ma i più fortunati sono stati guidati dalle guardie distintive della serie vestite di rosso e con indosso le caratteristiche maschere.

L'importanza dei social per "Squid Game"

Come del resto accade con queste iniziative, l’interesse per provare i classici giochi di “Squid Game” è andato via via aumentando, quando i primi partecipanti hanno iniziato a condividere le proprie esperienze su TikTok e Twitter, che in pochissimo tempo hanno fatto registrare decine di milioni di visualizzazioni.

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/30-09-2021/1632986553-95-.jpg