Taormina è una delle isole più belle e famose non solo della Sicilia, bensì di tutta Europa. Scopriamo cosa vedere in questa prima e breve guida.

Se si è appassionati di viaggi e si ha l'abitudine di protrarre spesso e volentieri la mente a distese di azzurro rinfrescante, è probabile che l'immagine di un città collinare siciliana sia balzata alla mente più di una volta. È un nome che spesso si sente udire in televisione e che, con altrettanta frequenza, è affiliato a nomi di celebrità o di sportivi. Difatti, si è del pensiero che certi luoghi non siano stati creati da madre natura affinché ne potessero beneficiare i comuni mortali… E questo è un errore madornale! Poiché la fascinosa e tiepida città che è Taormina, meravigliosa a dir poco nella sua costituzione e nel suo retaggio, accoglie benevolmente turisti da tutto il mondo, a prescindere dal loro range sociale ed economico.

COSA VEDERE DI BELLO A TAORMINA? UN PRIMO ASSAGGIO 

Innanzitutto, va specificato che il centro della città è una zona a traffico limitato per i soli pedoni, indi per cui, se si ha intenzione di camminare lungo corso Umberto e godere del sole isolano, è doveroso posteggiare l'auto in uno degli appositi parcheggi messi a disposizione dal comune e di proseguire a piedi. Il Corso Umberto di Taormina ricorda un po’ la Via Condotti di Roma, poiché, all’esatta maniera del viale romano, vi sono siti dei negozi di lusso dai prezzi alquanto costosi.Qualora si volesse spendere una grossa cifra in oggettistica di altissima qualità, Corso Umberto sarebbe perfetto!

Oltre alla strada sopracitata, sarebbe impossibile non nominare il famoso teatro greco, una delle opere antiche meglio conservate in tutto il mondo e che tuttora ospita un numero pazzesco di turisti annui, ma non solo. Infatti, non sono isolati i concerti o le rappresentazioni teatrali che annualmente performano all'interno dell’edificazione, la quale è in grado di ospitare circa 5000 spettatori: più o meno, quanto uno stadio di calcio di piccole dimensioni.

Infine, per concludere questa esaustiva -e prima- guida, non si potrebbe fare a meno di menzionare un must per i cuori tranquilli e amanti della pacatezza. Chi non ha mai sentito parlare dei giardini comunali? Un tempo appartenuti a una ricca donna britannica che di essi ne fece una voliera, oggi i prati appartenenti al comune di Taormina, vengono utilizzati per scampagnate e pic-nic. Il luogo perfetto per sostare nella pace dei sensi, insomma.

La splendida Taormina ha da offrire ulteriori e numerosi luoghi meritanti una certa contemplazione, come ad esempio l'Isola Bella, la chiesa della Madonna della Rocca e le gole di Alcantara. Ma questi saranno argomenti per un’altra volta!

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631218935-403-.png