Irriconoscibile la bellissima Monica Bellucci. Si mostra su Instagram con capelli biondissimi e un abito da diva anni 50. E’ il copione ad imporlo!

Monica Bellucci, 57 anni, dal fascino intramontabile, confermato ad ogni sua apparizione. Sul suo profilo Instagram l'attrice umbra ha catturato l'attenzione dei fan, pubblicando una foto in cui si mostra in una versione inaspettata, di fronte a uno specchio, fasciata da un abito nero con scollatura generosa, la chioma bionda ed ondulata sciolta sulle spalle nude. L’immagine che fa impazzire il mondo ed i suoi follower, nasce per esigenze di copione.

Uscirà in fatti l'1, il 2 e 3 dicembre il film documentario diretto da Antongiulio Panizzi “The girl in the fountain”, in cui la Bellucci interpreta il ruolo dell’indimenticabile Anita Ekberg.

Come dimenticare l’attrice svedese divenuta una star internazionale e un'icona di bellezza grazie al film “La Dolce Vita” di Federico Fellini, nel quale la bionda entra nella Fontana di Trevi.

Non è solita a grandi cambi di hairlook la Bellucci nazionale, tanto che sono in molti a chiedersi se il nuovo look sia il frutto del lavoro del suo hairstylist di fiducia John Nollet oppure se abbia optato per una parrucca biondo grano. Non si parlò d’altro, quando dopo decenni di capelli lunghi e scuri l'attrice umbra ci ha stupiti con un caschetto.

Il look della Bellucci potrebbe diventare la nuova ispirazione per capelli da osare in questo Autunno 2021?

Lucio Ocria, hairstylist, colorista e founder del salone milanese Glow Hair&Beyond, ci spiega: "il passaggio da capello scuro a capello biondo implica un lavoro professionale molto lungo, tanto che spesso lo si suddivide in più giornate”,

Il professionista che decide di portare il capello da una tonalità scura ad una chiara, coinvolgendo base, lunghezza e punte deve accertarsi che il capello sia sano e non danneggiato da altri trattamenti.

“Si incomincia decolorando i capelli in vari settori, in genere da metà lunghezze in poi, lasciando la base per ultima. Spesso si rende necessario ripetere l'operazione più e più volte, anche per vedere come reagisce la chioma” aggiunge il colorista.

“Un alleato fondamentale per questo tipo di lavoro è Olaplex, prodotto miracle worker protettivo del capello, oltre all'uso di un tonalizzante per spegnere i riflessi indesiderati. Per chi desiderasse un blonde look e parte dalla base scura, ricordo che la manutenzione a casa e in salone è onerosa e imprescindibile".

E allora mano al portafoglio. Il risultato è garantito!

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/04-10-2021/1633381084-489-.jpg