Taormina necessita di un ulteriore approfondimento. I luoghi da visitare sono molteplici e il tempo scarseggia!

La splendida città di Taormina, sita su una delle isole più famose al mondo -la Sicilia- necessita di un ulteriore approfondimento, al fine di elencare e descrivere esaustivamente i luoghi più celebri e che attraggono un numero sempre maggiore di turisti.

Nello scorso articolo, abbiamo dato uno sguardo ai cosiddetti “giardini inglesi", ovvero ai prati adatti a coloro che amano la quiete e il contatto con la natura; ci ha affascinato il teatro greco, opera di caratura ellenica e millenaria che tutt’oggi è sede di spettacoli e concerti… E infine, abbiamo dato credito al lungo e lussuoso corso Umberto, le cui vetrine scintillanti di pezzi rari e costosi, attreae i compratori e ne svuota le tasche.

Ora, spazio alle restanti bellezze!

LA CHIESA DELLA MADONNA DELLA ROCCA 

Va anticipato il fatto che visitare la chiesa della Madonna della Rocca, richiede una certa stamina. Il sito, piuttosto antico, si trova sul cucuzzolo esatto della citta, dopo un’estenuante salita di ben 300 scalini. Non sono pochi, ecco perché è raccomandato recarvisi dopo aver riposato a dovere. Il panorama che si ammira dall'alto della sommità, è pressappoco splendido, giacché è possibile occhieggiare la città intera e il teatro greco. In poche parole, non dovrebbe essere legale recarsi a Taormina e non godere di una vista tanto ispirante!

ISOLA BELLA

Mai nome fu più centrato come in questo caso. In fondo come potrebbe mai chiamarsi una terra emersa dalla bellezza coinvolgente e naturalmente predisposta alla trasposizione su di una tela artistica? Esatto: proprio Isola Bella. Per la cronaca: è la stessa isola che è possibile rinvenire sulle cartoline di Taormina. Basata ai piedi della città, l'Isola Bella accoglie un numero spropositato di visitatori. È possibile raggiungerla camminando (discendendo dal fianco opposto della collina su cui è situata la chiesa della Madonna della Rocca) o giungervi con l'auto, benché sia estremamente improbabile trovare un parcheggio libero! Una volta sull'isola, è possibile praticare snorkeling (ovvero immersioni), affittare una moto d'acqua o fare una bella gita in kayak. Le acque ialine del mare non permettono di agire come dei pantofolai!

GOLE DELL'ARCANTA

Prenotare una vacanza a Taormina e non recarsi nel vicino sito Geologico delle Gole dell'Alcantara, dovrebbe essere considerato una sorta di reato. Dopo circa un’ora di viaggio in auto verso l'entroterra, le Gole dell'Alcantara si stagliano in tutta la loro maestosità. Venute a crearsi dal raffreddamento delle colate laviche dell'Etna a contatto con le gelide acque del fiume, oggi sono una meta perfetta per gli amanti del canyoning. Certo che… Ammirarle da lontano non basta mica!

Leggi anche...

Redattore

https://www.leinews.it/immagini_soggetti/09-09-2021/1631218935-403-.png